Campania senza fine (il lavoro che non vogliono fare gli italiani cioè gli schiavi CAPITO CARI COMPAGNI DI SINISTRA?)

Campania, schiavi senza fine di Fabrizio Gatti  Sfruttati. Picchiati. Abbandonati quando si feriscono sul lavoro. E adesso il reato di clandestinità gli impedisce di denunciare gli aguzzini. Viaggio tra gli immigrati un anno dopo Rosarno Da L’Espresso continua leggi

questa è la più grande presa per il culo che vi ci siamo bevuti in tanti quella che gli italiani non vogliono fare più certi mestieri ma prenderlo nel culo …

è un mestiere ? se si andate da Lele oh a Palazzo Grazioli …. 🙂

Annunci