Il Berlusconi politico ha fallito

Il Berlusconi politico ha fallito Da nuova resistenza “il contenitore dell’informazione e della controinformazione” «Meno tasse per tutti» e «Un milione di posti di lavoro» sono i più famosi slogan del Berlusconi politico. Due frasi che però ora, a distanza di anni segnano il suo fallimento. L’Italia dopo aver avuto il Cavaliere come Presidente del Consiglio per 4 volte negli ultimi 15 anni e al potere 8 anni negli ultimi 10 non è migliorata. Anzi. I disoccupati sono di più, le tasse sono aumentate, non c’è stata nessuna rivoluzione liberale (le migliori leggi in questa direzione le ha fatte incredibilmente Bersani). Dare la colpa alla sfortuna per la concomitanza dei suoi mandati con l’11 settembre o alla crisi globale dell’ultimo triennio non è possibile. La sfortuna è la scusa dei falliti. Darla i giudici, ai comunisti o agli alleati ancora meno: il tribunale la visto personalmente una volta sola, i comunisti italiani sono più innocui di Peppone e gli alleati se li è scelti lui. Ha fallito. Un cittadino qualsiasi per capire questa cosa deve semplicemente rispondere a un paio di domande: sto meglio o peggio di 10 anni fa? E L’Italia è un paese migliore dopo il passaggio del berlusconismo? Risvegliati Italia! continua

Annunci