Puttannelle minorenni offerte al drago con lo sconto tessera P2 1816 che poi “drago” … draghetto …

Annunci

One thought on “Puttannelle minorenni offerte al drago con lo sconto tessera P2 1816 che poi “drago” … draghetto …

  1. “Berlusconi ha avuto rapporti con Ruby da febbraio a maggio” Da Giornalettismo 4 gennaio 2011

    La nota della Procura con l’invito a comparire per il premier: per il reato di prostituzione minorile si rischiano fino a tre anni di carcere

    Silvio Berlusconi e’ stato iscritto nel registro degli indagati dalla procura di Milano il 21 dicembre 2010 per i reati di corruzione e favoreggiamento della prostituzione minorile. Lo si apprende dalla nota del procuratore di Milano Edmondo Bruti Liberati nella quale si precisa che i reati sarebbero stati commessi ad Arcore “dal febbraio al maggio 2010, parte offesa Karima el Mahroug”, Ruby.

    INFORMAZIONI FRAMMENTATE – Il procuratore spiega che “si ritiene necessario fornire le seguenti informazioni in relazione a frammentarie e parziali notizie che sono state diffuse, al fine di una puntuale informazione e nel rispetto del principio costituzionale di non colpevolezza”. Sempre nel comunicato si legge che nella giornata di oggi sono state effettuate “dal personale della sezione di polizia giudiziaria presso questa procura e dal personale della squadra mobile di Milano perquisizioni domiciliari nei confronti dell’indagata Nicole Minetti nonche’ di diverse persone informate sui fatti. Le indagini che hanno comportato anche attivita’ tecnicamente complesse sono state delegate alla polizia di Stato che ha operato con encomiabile professionalita’”. Il premier avrebbe avuto rapporti sessuali con la giovane Ruby dal febbraio al maggio 2010, ad Arcore.

    I REATI – Il reato di concussione sarebbe stato compiuto nel momento in cui, facendo leva sul suo ruolo di presidente del consiglio, Berlusconi ha fatto pressioni sul capo di gabinetto della questura di Milano Pietro Ostuni perche’ Karima El Mahroug fosse rilasciata. Il reato di concussione inoltre sarebbe stato compiuto per coprirne un altro, ovvero quello di prostituzione minorile. Berlusconi e’ indagato per il reato 600 bis comma 2 del codice penale, il quale prevede che chiunque compie atti sessuali con un minore di età compresa tra i quattordici e i diciotto anni, in cambio di denaro o di altra utilita’ economica, e’ punito con la reclusione da sei mesi a tre anni e con la multa non inferiore a euro 5.164.
    http://www.giornalettismo.com/archives/109535/ruby-berlusconi-indagato-ha-avuto-rapporti-con-lei-da-febbraio-a-maggio/

    Mi piace

I commenti sono chiusi.